L’edizione 2018 offre una nuova formula di gioco.

La formula di gioco prevede una fase di qualificazione (sabato) attraverso gironi a cinque squadre con incontri di sola andata. Al termine della fase di qualificazione, per ogni girone sarà stilata una classifica sulla base dei punti acquisiti: 3 punti per ogni vittoria, 1 punto per ogni pareggio, 0 punti per ogni sconfitta e -1 punto nel caso la squadra non si presenti in campo. A parità di punteggio le posizioni migliori saranno assegnate sulla base della differenza reti, dell’esito degli scontri diretti e, se necessario, del sorteggio. Per entrambe le categorie, accederanno alla fase finale (domenica) la prima e la seconda squadra classificata di ogni girone, con gli eventuali ripescaggi delle terze, quarte e quinte squadre classificate, sino a un massimo di 128 squadre. L’inserimento delle diverse squadre sul Tabellone di Gara della fase finale terrà conto della classifica della fase di qualificazione. Il posizionamento tra le migliori prime di ogni girone, le migliori seconde, ecc. sarà assegnato sulla base del punteggio, della differenza reti e, quindi, sulla base della data di iscrizione. La fase finale si svolgerà attraverso incontri a eliminazione diretta sino alla finalissima. Tutti gli incontri (fase di qualificazione e fase finale) si articoleranno in due tempi della durata ciascuno di 10 minuti effettivi. Nella fase finale, nel caso in cui al termine del tempo regolamentare dovesse persistere una situazione di parità, il passaggio al turno successivo sarà deciso tramite l’esecuzione di calci di rigore.