PARTECIPAZIONE

La partecipazione è rivolta a squadre, composte da atleti/e di qualunque età e livello di gioco, suddivise nelle categorie 5vs5 Maschile e 5vs5 Femminile. Per entrambe le categorie sono consentite sino a sette riserve per squadra. I componenti di una squadra non potranno far parte di altre squadre. La partecipazione al torneo comporta l’accettazione del “Regolamento Generale”.

FORMULA DI GIOCO

La formula di gioco prevede una fase di qualificazione (sabato) attraverso gironi a cinque squadre con incontri di sola andata. Al termine della fase di qualificazione, per ogni girone sarà stilata una classifica sulla base dei punti acquisiti: 3 punti per ogni vittoria, 1 punto per ogni pareggio, 0 punti per ogni sconfitta e -1 punto nel caso la squadra non si presenti in campo. A parità di punteggio le posizioni migliori saranno assegnate sulla base della differenza reti, dell’esito degli scontri diretti e, se necessario, del sorteggio. Per entrambe le categorie, accederanno alla fase finale (domenica) la prima e la seconda squadra classificata di ogni girone, con gli eventuali ripescaggi delle terze, quarte e quinte squadre classificate, sino a un massimo di 128 squadre. L’inserimento delle diverse squadre sul Tabellone di Gara della fase finale terrà conto della classifica della fase di qualificazione. Il posizionamento tra le migliori prime di ogni girone, le migliori seconde, ecc. sarà assegnato sulla base del punteggio, della differenza reti e, quindi, sulla base della data di iscrizione. La fase finale si svolgerà attraverso incontri a eliminazione diretta sino alla finalissima. Tutti gli incontri (fase di qualificazione e fase finale) si articoleranno in due tempi della durata ciascuno di 10 minuti effettivi. Nella fase finale, nel caso in cui al termine del tempo regolamentare dovesse persistere una situazione di parità, il passaggio al turno successivo sarà deciso tramite l’esecuzione di calci di rigore.

DIVISE DA GIOCO

Tutti i giocatori dovranno indossare un equipaggiamento costituito da maglia numerata, calzoncini, calzettoni, parastinchi e scarpe da calcetto; il portiere dovrà indossare una maglia con colori che consentano di distinguerlo facilmente dagli altri calciatori. Per quanto riguarda l’utilizzo delle scarpe da gioco, ricordiamo che gli incontri della sola fase di qualificazione delle squadre iscritte oltre la 120a si disputeranno su erba naturale. L’organizzazione garantirà la presenza di “fratini” colorati nel caso in cui le due squadre avversarie scendessero in campo con divise da gioco dai colori non facilmente distinguibili tra loro. Nota: la quota di partecipazione comprende la fornitura di sei divise da gioco Erreà (maglia numerata e pantaloncino per cinque giocatori + portiere), ulteriori divise da gioco potranno essere richieste in fase di iscrizione al costo di euro 15,00/divisa.

PALLONE DA GIOCO

Ogni squadra dovrà dotarsi del proprio pallone da gioco; la segreteria organizzativa metterà a disposizione, sino a esaurimento, alcuni palloni che saranno consegnati con il deposito di una cauzione. Sarà consentito l’uso dei soli palloni da calcio a cinque aventi circonferenza massima cm 64 e minima di cm 62, con un peso massimo di gr 440 e minimo di gr 400, e gonfiati con una pressione pari a 0,4-0,6 atmosfere.

ARBITRAGGI

Gli incontri saranno diretti da un qualificato staff arbitrale. Tutti gli incontri dovranno essere ispirati al principio del “fair play”, gli atleti dovranno accettare le decisioni arbitrali e mantenere un comportamento rispettoso nei confronti degli avversari e degli stessi arbitri; in caso contrario, a insindacabile giudizio del Direttore del Torneo, potrà essere decisa l’esclusione dal torneo senza che ciò comporti obbligo di rimborsi.

VERIFICA RISULTATI FASE QUALIFICAZIONE

Durante la fase di qualificazione le squadre avranno l’obbligo di verificare l’esatta trascrizione dei risultati finali dei propri incontri sui Tabelloni di Gara esposti. ATTENZIONE: terminati gli incontri del proprio girone non potrà essere accettata alcuna richiesta di modifica dei risultati.

GESTIONE DEI RITARDI

Le squadre che non dovessero presentarsi al campo da gioco o con ritardi superiori ai 15 minuti rispetto ai tempi indicati nei Tabelloni di Gara saranno dichiarate perdenti e vedranno assegnati un punteggio “-1 punti” e un parziale di 3 (tre) reti subite e di 0 (zero) reti realizzate.

FASE FINALE: ORARI DEGLI INCONTRI

Le classifiche al termine della fase di qualificazione saranno consultabili nell’apposita pagina. Un sms inviato ai responsabili delle squadre comunicherà la posizione di classifica della propria squadra al termine della fase di qualificazione. Dalla posizione di classifica le squadre potranno desumere gli incontri e gli orari della fase finale così come indicati nei “Prospetti di gara fase finale – giornata di domenica”, consegnati al momento del check-in e disponibili nella pagina “Documenti“.

AVVERSITA' METEOROLOGICHE E ALTRI EVENTI ESTERNI

Il torneo si svolgerà con ogni condizione meteorologica; resta inteso che in presenza di particolari avverse condizioni meteorologiche o di altri eventi esterni, il Direttore del Torneo potrà decidere una o più sospensioni degli incontri e decretarne la ripresa nel momento in cui le condizioni esterne la consentano. In questo caso, con la ripresa dell’incontro sarà mantenuto il punteggio fissato al momento della sospensione. Nella fase di qualificazione, in caso di sospensione definitiva degli incontri, le classifiche provvisorie saranno stilate sulla base dei risultati acquisiti da ciascuna squadra al momento della sospensione e per le eventuali squadre che non avessero disputato alcun incontro sarà assegnato di default un punteggio pari al valore medio calcolato sugli incontri disputati per la categoria di appartenenza; a parità di punteggio la posizione di classifica sarà determinata sulla base della data di iscrizione. Nella fase finale, in caso di sospensione definitiva degli incontri, il montepremi, a esclusione di quello eventualmente già assegnato, sarà ripartito equamente tra le squadre rimaste in gioco al momento della sospensione sempre che l’importo minimo da assegnare non risulti uguale o inferiore a 50,00 euro.